Il sito è trasferito su

www.dimodo.net

Grafica rinnovata, nuovi contenuti e disponibilità di articoli in inglese!

sabato 24 marzo 2012

Trasferimento Picasa su un altro PC

Prima o poi, per qualunque coscienzioso fan di Picasa, arriva il momento della fatidica domanda: ora che ho aggiunto le didascalie, ho creato i miei album con tanta fatica e li ho sincronizzati col web, cosa succede se cambio PC? Perdo tutto il lavoro?!?
Assolutamente no.

Partiamo dall'ipotesi che sappiate dove sono le vostre foto. Diversamente, il problema di conservare album e didascalie diventa un dettaglio insignificante...
Se foto e filmati trasferiti sul nuovo PC si trovano nella stessa posizione in cui erano nel precedente PC, potete successivamente copiare anche il database di Picasa (che in Windows 7 si trova in C:\Utenti\Utente\AppData\Local\Google\Picasa2 e C:\Utenti\Utente\AppData\Local\Google\Picasa2\Albums) nel nuovo PC, quindi reinstallate e avviate Picasa. Ritroverete tutto. Se il database si trovasse in una posizione diversa o volete copiarlo in una posizione diversa, prima di copiarlo avviate Picasa e specificate o verificate la posizione del database  di Picasa nel menu strumenti->altre funzioni->scegli il percorso del database, poi chiudete Picasa e copiate l'intero database nella nuova posizione sovrascrivendo quello (vuoto) esistente.

Se non potete o non avete voglia di trasferire il database di Picasa o avete spostato le foto in un'altra posizione, non c'è comunque problema. Avviando Picasa ritroverete quasi tutto per un semplice motivo: Picasa conserva molte delle informazioni nelle foto stesse e nel file nascosto .picasa.ini, che ha creato in ciascuna cartella contenente foto/filmati cui è stata attribuita una qualche "lavorazione". Il database di Picasa sarà quindi ricostruito automaticamente con una nuova scansione delle cartelle.
In particolare, cosa si salva?
  • Album e foto speciali. Le informazioni relative agli album e i contrassegni delle foto speciali sono salvati nel file .picasa.ini.
  • Didascalie e tag. Le didascalie e i tag sono salvati nelle informazioni IPCT delle immagini jpeg e tiff. Per i formati che non supportano IPCT, le informazioni sono salvate nel file .picasa.ini.
  • Luoghi. La località viene salvata nelle informazioni EXIF delle immagini jpeg e tiff. Per i formati che non supportano EXIF, le informazioni sono salvate nel file .picasa.ini.
  • Riconoscimento volti. Se da Picasa abbiamo eseguito il login di Google e ciascun contatto è sincronizzato con i contatti web, avremo salvo anche il riconoscimento volti. Le associazioni ai contatti sono salvate nel file .picasa.ini. I nominativi sono salvati nel file C:\Users\User\AppData\Local\Google\Picasa2\contacts\contacts.xml, che viene ricostruito con i nominativi sincronizzati col web.
  • Modifiche alle foto. Le modifiche non salvate sono registrate nel file .picasa.ini. Quando effettuiamo il salvataggio della foto l'originale viene salvato nella cartella nascosta .picasaoriginals (all'interno delle cartella che contiene la foto modificata).
  • Foto sul web. Ovviamente le foto sul web continuano a rimanere dove sono: sul web!
Al di fuori del precedente elenco, il resto potrebbe non essere conservato. Aspettatevi di perdere almeno
  • Il flag di sincronizzazione col Web, che ritorna a disattivo con la nuova installazione. Sarà sufficiente riattivarlo, per ciascun album/cartella. Le foto esistenti sul web non si perdono, col flag disattivato. All'attivazione del flag, semplicemente le foto potrebbero essere ricaricate con le impostazioni di caricamento della nuova installazione di Picasa. Prima di riattivare il flag, assicuratevi che le opzioni di caricamento siano quelle desiderate.
  • I nominativi, in assenza di login su google o contatti non sincronizzati con la rubrica web. Tuttavia, i nominativi sono salvati nel file C:\Users\User\AppData\Local\Google\Picasa2\contacts\contacts.xml. Per evitare di perdere i nominativi non sincronizzati basterà dunque fare una copia di questo file e ripristinarlo sulla nuova installazione. La riassociazione automatica dei nominativi potrebbe richiedere del tempo.

2 commenti:

  1. Grazie,
    con il passaggio al nuovo notebook, credevo di aver perso l'elenco delle persone.
    La tua indicazione mi ha aiutato a ritrovare almeno il file della lista, che ho copiato nel nuovo computer.
    Adesso il nuovo Picasa sta facendo la scansione dell'archivio (HD esterno), poi spero che trovi anche l'associazione nomepersona-immaginevolto.

    RispondiElimina
  2. grazie veramente, non ne potevo più di ricaricare ogni volta tutto

    RispondiElimina